Seguici su:

VESPE E CALABRONI

Le vespe sono Imenotteri Aculeati, e fin da piccoli abbiamo appreso che si tratta di insetti pericolosi perché con il loro pungiglione possono infliggerci punture molto dolorose. Esistono diverse varietà di vespe tra le quali la Vespa Cabro o Calabrone. Le note seguenti aiutano a conoscerli meglio e indicano come difendersi in modo appropriato. Sono menzionate innanzitutto alcune caratteristiche biologiche fondamentali di tali Aculeati, come l’organizzazione degli individui in società; si illustrano poi gli elementi utili per saper riconoscere e distinguere tali insetti e i loro nidi; si parla delle punture e delle possibili conseguenze; si richiamano, infine, i problemi che la loro presenza può suscitare nell’ambiente di casa e i modi per prevenire o affrontare tali evenienze.

La puntura della vespa

Le punture di vespa possono essere letali per persone allergiche al veleno contenuto nel pungiglione. Questa reazione allergica è nota come shock anafilattico e anche persone che sono state punte più volte hanno sviluppato una certa sensibilità e sono maggiormente a rischio da questa reazione sistemica.

Per chi non è allergico, la puntura crea comunque disagi come dolore, gonfiore e prurito. Si consiglia sempre di consultare un medico in ogni caso.

Ma perché le vespe pungono?

Generalmente le vespe sono più aggressive in primavera ed estate perché sono impegnate a cercare cibo per le larve e ad ampliare il nido e difenderlo. La soglia di aggressività è per cui molto facile da superare, e “sapendo” che possono pungere più volte senza morire, utilizzano la puntura come mezzo di difesa. È perciò consigliabile non farsi prendere dal panico se si è in prossimità di un esemplare.

Consigli per evitare punture accidentali?

 Colori vivaci e profumi intensi e dolci sono attrattivi potentissimi nei loro confronti, per cui meglio non vestirsi a festa per una gita in campagna!

Se siete all’aperto per un picnic, bibite zuccherate e cibi come la frutta, specialmente matura, è meglio non lasciarli aperti, per le prime, o non coperte, per le seconde, inoltre, sempre meglio lavarsi le mani dopo aver mangiato questi alimenti perché i profumi permangono sulla pelle e loro potrebbero percepirli!

Un ultimo consiglio… meglio non schiacciarle! Quando si sentono minacciate le vespe, come anche le api, rilasciano dei feromoni di “pericolo” che richiamano gli altri individui della colonia e ciò potrebbe causare un attacco da parte di più esemplari.

Principale Vespe

VESPULA GERMANICA

Una delle specie tipiche presenti sul nostro territorio, dalla colorazione aposematica a bande nere e gialle.

APPROFONDISCI

POLISTES DOMINULA

Si riconosce per la sua tipica forma affusolata, con la parte finale dell’addome gialla e per il tipico volo con le zampe posteriori a “penzoloni”.

APPROFONDISCI

VESPA CRABRO O CALABRONE

Comunemente chiamato calabrone, è la più grande delle vespe europee, raggiungendo dimensioni di 3,5 cm e talvolta fino a 5cm.

APPROFONDISCI


VESPE

1°Piano
Augochloropsis Metallica
Barbe Abeille
Calabrone
CalabroniNido
DSC 4141.jpg 201131917159 DSC 4141
IMG 0438
IMG 0440
IMG 0442
IMG 0443
IMG 0444
IMG 0450
IMG 0451
IMG 0458
Punture Vespe
RimozCalabr
RimozCalabroni
Vesp1Piano2

Mariposa disinfesta da ogni cosa

CON OLTRE 25 ANNI DI ESPERIENZA OFFRIAMO DISINFESTAZIONI, DERATTIZZAZIONI, ALLONTANAMENTO PICCIONI AD ABBIATEGRASSO E TUTTA L’AREA OVEST DI MILANO.

Non aspettare, chiama ora!


Richiedi Informazioni

Per richiedere maggiori informazioni sui nostri servizi di disinfestazione o per fissare un sopralluogo gratuito.
Compila il modulo sottostante oppure chiamaci al numero +390291439617

Nome*
Cognome*
Società
Indirizzo*
Città*
CAP*
Email*
Telefono*
Oggetto
Messaggio*